Chirurgia del volto
Lifting cervico facciale
Lifting medio facciale mini-invasivo
Blefaroplastica
Lifting temporale
Rinosettoplastica - Rinoplastica
Otoplastica
Mentoplastica
Lipofilling del volto
Correzione delle deformità delle labbra
Interventi al volto durante il Congresso Internazionale: Facial Ageing Contour Enhancement
Galleria fotografica
Cliccare sulle immagini per ingrandirle.
 
Rinosettoplastica - Rinoplastica
modellamento della piramide e del setto nasale
 
Galleria fotografica
Clicca sulle immagini per ingrandirle.
L'intervento
La rinosettoplastica modella la piramide ed il setto nasale, correggendo difetti estetici e funzionali (gibbo, punta larga, problemi respiratori, ecc.). Il setto è la membrana che divide le due cavità nasali all’interno del naso. Se è deviato è indispensabile riposizionarlo sull’asse corretto sia per respirare meglio, che per dare al naso un aspetto migliore. Talvolta è invece sufficiente eseguire esclusivamente la rinoplastica, cioè la parte più propriamente estetica della procedura. In entrambi i casi le incisioni vengono effettuate nella “mucosa” ( nella parte interna del naso) e praticamente invisibili. Solo in rari casi si rende necessaria un' incisione cutanea esterna che viene effettuata sulla collumella e di norma esita con una cicatrice di buona qualità in breve poco apprezzabile. Se i turbinati (ossicini rivestiti da una mucosa che serve per scaldare l’aria inspirata) sono ipertrofici (troppo gonfi) è necessario ridurne il volume contestualmente all’intervento di rinosettoplastica.
L’intervento di sola rinoplastica viene eseguito in anestesia locale supportata da una sedazione, mentre la rinosettoplastica viene eseguita normalmente in anestesia generale.

Il dottor Cella esegue interventi in Lombardia, Liguria e Veneto; riceve settimanalmente a Brescia, Salò, Genova e Chiavari.
Per un appuntamento rivolgersi allo studio in cui si desidera tenere la visita, alla pagina contatti.
Il post-operatorio
Dopo l’ intervento è normale che compaiano lividi e gonfiore (ecchimosi ed edema) soprattutto sulle palpebre, che spesso hanno la tendenza a migrare verso il basso e che di solito persistono per 10-15 giorni. La riduzione del gonfiore sul naso è un po’ più lenta e talvolta non avviene in maniera omogenea, poiché la cute che ricopre il dorso del naso è più sottile e più povera di ghiandole sebacee di quella che ricopre la punta. Di conseguenza il dorso si sgonfierà più rapidamente rispetto alla punta, che apparirà al confronto più rigida ed edematosa. Talvolta potrebbe essere necessario infiltrare localmente farmaci antiinfiammatori (in caso di guarigione eccessivamente lenta) ed effettuare specifici massaggi con azione linfodrenante. Dopo l’intervento di rinoplastica è opportuno non esporre l’area interessata ad ultravioletti (niente sole, nè lampade) per almeno 1 mese.
Le possibili complicazioni
L’ intervento di rinosettoplastica, come tutte le procedure chirurgiche è soggetto a complicazioni quali: il sanguinamento, l’infezione, la formazione di cicatrici di qualità scadente. Tuttavia queste complicazioni si verificano di rado. Nell'improbabile caso in cui il risultato non fosse del tutto soddisfacente è possibile venga proposto un "ritocco" della punta o del dorso del naso.
Chirurgia del volto
Lifting cervico facciale
Lifting medio facciale mini-invasivo
Blefaroplastica
Lifting temporale
Rinosettoplastica - Rinoplastica
Otoplastica
Mentoplastica
Lipofilling del volto
Correzione delle deformità delle labbra
Interventi al volto durante il Congresso Internazionale: Facial Ageing Contour Enhancement
 
Chirurgia del seno
Mastoplastica additiva
Aumento del seno con lipofilling
Mastoplastica sospensiva
Mastoplastica additiva e sospensiva
Mastoplastica riduttiva
Asimmetria mammaria
Sostituzione protesi mammarie
Ginecomastia
 
Chirurgia del corpo
Liposuzione - Liposcultura
Addominoplastica
Lifting delle braccia
Lifting delle cosce interne
Aumento dei glutei
Chirurgia estetica dei genitali femminili
 
Medicina estetica
Fillers
Tossina botulinica (botulino)
Peeling chimico
Bio-Stimolazione e Bio-Rivitalizzazione
Trattamento dell'iperidrosi ascellare
Laser
Dott. Antonio Cella / P.IVA 03849830108 cella@villabella.it
NOTE LEGALI   PRIVACY